Looking 4 the crop writerz

Forse non tutti sanno che laggiù nel Wiltshire (o meglio, stando a Milano/Brianza si dovrebbe dire “Lassù nel Wiltshire”), nell’ Inghilterra sud occidentale, in mezzo a prati e pub tipici dal tetto di paglia, si trova la misterosa collinetta artificiale neolitica di Silbury Hill,
l’epicentro mondiale del fenomeno dei crop circle.
(se no cosa me ne venivo a fare io qua? Mica siamo qua ad asciugare gli scogli o far girare le angurie,noi!!!)
Sarà un caso, sarà no, ma anche a me, mentre mi aggiravo nei pressi di questo stravagante panettoncino d’erba, sono apparsi i resti di un crop circle “disegnato” in un campo proprio accanto a un altro importante sito archeologico del Wiltshire: le tombe neolitiche di West Kennet Long Barrow.
Il grano è ormai stato tagliato e al suo posto cresce una sorta di erba bassa dalle foglie larghe (che qualcuno sicuramente sa che tipo di erba è ma io no).
Sul terreno, da lontano, era ancora visibile la forma di un pittogramma realizzato a fine luglio e documentato anche dal sito cult del settore
www.cropcircleconnector.com                                                                                                     vedi link: http://www.cropcircleconnector.com/2011/westkennett/westkennett2011a.html

Una volta saliti alle tombe neolitiche, ci siamo imbattuti in un altro resto di crop circle, visibile poco lontano in un’area chiamata East Kennet Long Barrow. Questo cerchio, PRECISAMENTE identico al precedente, è stato realizzato a maggio ed è anch’esso documentato da www.cropcircleconnector.com                                                                vedi link: http://www.cropcircleconnector.com/2011/eastkennett/eastkennett2011a.html

E comunque se non ci credete, chiedete un po’ a mister Michele “se non vedo non ci credo e anche se lo vedo non è detto che l’abbia visto davero magari era solo un’ombra” Gussoni!

Il mio cuore di ex writer esulta poichè ho appurato con i miei occhi che questi meravigliosi disegni non sono opera di fotosciopp.

Il mio cuore di photoshopper invece ci è rimasto un po’ male.

La schizofrenia a volte è dificile da gestire.

Ma le domande che ci attanagliano ancora non trovano risposta.

Chi fa i crop circle?
Nerd flippati e asociali con la passione dei frattali?
Gli alieni?
Alieni nerd flippati con la passione dei frattali, emarginati anche sul loro proprio pianeta?

Perchè l’epicentro (ormai più che ventennale) dei crop circle rimane questa pittoresca area agreste del sud dell’Inghilterra?
Perchè qui e non Busto Arsizio?
Forse per la presenza di siti misteriosi e affascinanti come Stonehenge?
O forse perchè la sera non c’è un c@##o da fare tranne che bere birra fino a sfasciarsi al suolo e a quel punto gli alieni e i folletti li vedi sul serio?!   Se è per quello comunque, non è che pure a Busto Arsizio ci sia proprio ‘sta movida, eh!

Ma soprattutto, chi è quel bastardo che mi ha rubato la bici?
Se lo becco gli infilo un dolmen dove non batte il sole.

La collinetta artificiale di Silbury Hill. Gli esperti sono tutti concordi nell'affermare che la collinetta è stata eretta per motivi riassumibili con un grosso "Boh???!!!!"

I resti di un agroglifo -o crop circle- realizzato a luglio da mano ignota

Ingrandmento del crop circle

Il crop circle di cui sopra a fine luglio, quando era stato appena realizzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...